Gran Bretagna classica

Gran Bretagna classica
1° giorno: Londra/Windsor (40 km)
Arrivo individuale a Londra e proseguimento per Windsor. Da visitare: la Guildhall, dove il Principe Carlo sposò Camilla, e la parte antica delle città con i suoi numerosi pub ma anche il Castello, sede delle visite di Stato e luogo preferito dalla regina Elisabetta II d’Inghilterra per i fine settimana. Qui potrete ammirare gli ‘Appartamenti di stato’, la Cappella di San Giorgio e la Casa delle bambole di Queen Mary. Pernottamento a Windsor o dintorni.

2° giorno: Windsor/York (350 Km)
Prima colazione e partenza per York che potete raggiungere con due diverse opzioni di itinerario:
1) attraverso la regione delle Cotswolds, dalle dolci colline disseminate di cottage color miele dal tetto di paglia, e sosta a Stratford-upon-Avon per visitare la casa nativa di Shakespeare e il centro, con le tipiche strutture dall’architettura a graticcio;
2) via Oxford, una delle città universitarie più conosciute al mondo, per visitare alcuni dei college come quello di Christ Church, usato come set cinematografico in alcuni film della saga di Harry Potter.
Arrivo a York, città medioevale splendidamente conservata; passeggiate all’interno delle sue mura, lungo The Shambles, la celebre strada medioevale; visitate la celebre Minster, una delle cattedrali gotiche più belle d’Europa. Pernottamento a York o dintorni.

3° giorno: York/Edimburgo (325 Km)
Prima colazione. Partenza per Edimburgo, lungo la costa di Northmbria. Lungo il percorso avete diverse opzioni di soste e visite: il Vallo di Adriano con i resti dell’ imponente fortificazione in pietra fatta costruire dall’imperatore romano Adriano nel II° secolo d.C; oppure uno dei castelli di questa zona: Alnwick o Bamburgh. Il primo è diventato famoso per essere stato il set del primo film della saga di Harry Potter; il secondo fu un tempo residenza dei re di Northumbria e oggi è un monumento mozzafiato sulla costa nord-orientale dell’Inghilterra. In alternativa, potete visitare alcune delle più belle abbazie dei Borders scozzesi come l’agostiniana Jedburgh Abbey e la cistercense Melrose Abbey. Pernottamento nell’area di Edimburgo.

4° giorno: Edimburgo
Prima colazione. Dedicate la giornata odierna per scoprire la città, capitale di Scozia: potete visitare la Old Town, la città medioevale attorno alla rocca, il Castello, il Royal Mile con i suoi ‘closes’ (una serie di stradine tortuose), il Palazzo di Holyrood, che fu residenza dei sovrani scozzesi, o la New Town, con le costruzioni neoclassiche. Pernottamento a Edimburgo o dintorni.

5° giorno: Edimburgo/Liverpool (Chester) (357 Km)
Prima colazione e partenza verso sud. Lungo il tragitto, potete fermarvi a Gretna Green, il villaggio al confine tra Scozia e Inghilterra dove una volta accorrevano per celebrare matrimoni lampo grazie alle norme più liberali che qui vigevano in materia. In alternativa, potete fare una breve deviazione nel Distretto dei laghi, un’area di particolare bellezza diventata Patrimonio mondiale dall’UNESCO. Se il pernottamento è previsto a Liverpool, si suggerisce la visita del museo della storia dei Beatles e, la sera, ascoltare musica dal vivo al Cavern Club. Se invece il pernottamento è a Chester, visitate a piedi questa splendida città di epoca romana, caratterizzata dai tipi edifici in legno bianchi e neri. Pernottamento nell’area di Liverpool o Chester.

6° giorno: Liverpool (Chester)/Cardiff (288 Km)
Prima colazione. Oggi si parte alla volta di Cardiff, la capitale del Galles. Si attraversa la contea di Shropshire, conosciuta per i suoi bellissimi scenari e pittoresche città mercato: potete sostare a Shrewsbury o Ludlow. Attraversando il confine del Galles, sostate all’Hay-on-Wye, la città del libro oppure proseguite lungo la Valle di Wyee e sostate alle rovine della maestosa Abbazia di Tintern. A Cardiff, visitatene il Castello e le storiche ‘Arcade’, le raffinate gallerie dello shopping che risalgono alle epoche Edoardiana e Vittoriana. Pernottamento a Cardiff o dintorni.

7° giorno: Cardiff/Londra (243 Km)
Prima colazione in albergo. Partenza per Londra via Bath, la città conosciuta già dai Romani per le proprietà benefiche delle sue acque termali. Da visitare: il ponte di Pulteney con i tipici negozi all’interno, il Jane Austen Centre e il Royal Crescent, una delle strade più belle d’Inghilterra nonché i Bagni Romani che conservano ancora testimonianze della SPA di un tempo. Nel pomeriggio, proseguite per Stonehenge, suggestivo monumento megalitico di gigantesche dimensioni, antico luogo religioso e di culto. Pernottamento nell’area dell’aeroporto di Londra Heathrow.

8° giorno: Londra
Prima colazione. Fine dei servizi.
Quote individuali solo tour
  doppia/tripla singola
BED & BREAKFAST
01/04-31/07; 01/09-31/12
01/08-31/08 

550
605

775
830
ALBERGHI 3*
01/04-30/04
01/05-30/06; 01/09-30/09
01/07-31/07
01/08-31/08
01/10-31/12 

795
815
860
830
780

1.485
1.525
1.615
1.555
1.455
ALBERGHI 4*
01/04-30/04
01/05-31/05; 01/09-30/09
01/06-30/06
01/07-31/07
01/08-31/08
01/10-31/12

905
975
975
1.025
1.025
905

1.595
1.790
1.835
1.885
1.840
1.625

Bambino (3° letto)  0/12 anni: 50%.

Per Natale/Capodanno e dal 01/01/2019: quote su richiesta...

Le quote comprendono: • 7 notti in camere con servizi privati nella tipologia di sistemazione prescelta • trattamento di pernottamento e prima colazione tradizionale • spese per la prenotazione dell’itinerario • tasse locali.