Ucraina

APRILE 2020 - MARZO 2021

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO
Per i cittadini italiani è richiesto il passaporto in corso di validità e con una validità residua di almeno tre mesi dal rientro in Italia. Non è richiesto alcun visto per soggiorni inferiori ai 90 giorni. In conformità con le nuove disposizioni delle Autorità ucraine, dal 1° gennaio 2018 potranno essere richiesti da parte degli ufficiali del Servizio delle Guardie di Frontiera i dati biometrici (impronte digitali) al momento dell’ingresso in Ucraina, presso le frontiere degli aeroporti, terrestri o navali. I minori dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale, pertanto dovranno essere in possesso di passaporto individuale. I cittadini di nazionalità straniera sono invitati a verificare, prima di prenotare, le normative per l’ingresso presso il Consolato o l’Ambasciata. Si invitano i turisti comunque ad assumere le informazioni relative alla documentazione necessaria per l’espatrio prima di prenotare (vedasi art. 13 delle Condizioni Generali di Contratto) e a verificarne, prima della partenza, l’aggiornamento presso le competenti autorità, o consultando il sito www.viaggiaresicuri.it.

ORA LOCALE
Un'ora in più rispetto all'Italia.

VALUTA E CAMBIO
La moneta ufficiale dell'Ucraina e lo Hryvna.
Tour in pullman
Tour in pullman