Inverno in Bucovina

Inverno in Bucovina
Date di partenza garantite
Gennaio 17
Febbraio 14
Marzo 7

1° giorno (giovedì): Italia/Iasi
Partenza individuale dall’Italia per Iasi. Arrivo ed incontro con la guida e trasferimento organizzato all’hotel International 4*. Prima di , breve giro a piedi della città. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

2° giorno (venerdì): Iasi/Monasteri della Bucovina/Voronet (180 km)
Prima colazione in albergo. Partenza per la regione della Bucovina, il cui nome, risalente al 1774 significa "paese coperto da foreste di faggi". Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, la Bucovina è ancor più conosciuta per i suoi monasteri affrescati costruiti nei sec XV - XVI sotto i principi moldavi Stefano il Grande e suo figlio Petru Rares. Visita guidata dei monasteri affrescati della Bucovina, che fanno parte dal patrimonio Mondiale dell’Unesco. Visita del monastero Moldovita, del 1532, circondato da fortificazioni ed affrescato esternamente. Gli affreschi esterni esaltano l’impronta moldava per ottenere il massimo realismo nelle scene di vita quotidiana, umanizzando i personaggi. Pranzo in ristorante. Arrivo a Voronet. Visita del monastero Voronet del 1488, nominata la Capella Sistina dell’Est Europa e considerato il gioiello della Bucovina per il famoso ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa, il più famoso dei quali è ”il Giudizio Universale”. Passeggiata in carrozza a cavalli ammirando i bellissimo paesaggio della zona. Cena tradizionale. Pernottamento presso la pensione agroturistica El Quatro 4*.

3° giorno (sabato): Voronet/Iasi (160 km)
Prima colazione in albergo e partenza per Iasi. Arrivo, pranzo in ristorante e visita guidata della citta di Iasi. Le prime informazioni riguardo questa città risalgono al 1407 quando risultava essere un luogo di dogana posto sulla strada per Suceava. Qui venne trasferita la capitale da Suceava, sotto il domino di Alexandru Lapusneanu nel 1565. Dopo gli attacchi dei Tartari la città fu distrutta e conobbe altre insidie da parte dei Polacchi guidati dal re Giovanni Sobieski. Sotto il principe Alexandru Ioan Cuza assunse il grado di capitale della Moldavia e Valacchia; ciò durò dal 1859 al 1862, anno in cui fu poi spostata la capitale a Bucarest. Dopo tale evento la città di Iasi conobbe un ridimensionamento, rimanendo comunque un importante centro della Romania, con una interessante vita culturale e artistica. Si ammireranno la chiesa di San Nicolà, la casa del metropolita Dosoftei, il Palazzo della Cultura, il Teatro Nazionale, il Monastero dei Tre Gerarchi, la Chiesa Metropolitana Ortodossa, la piazza dell'Unione con il famoso Grand Hotel Traian, progettato da Gustave Eiffel nel 1882, l'Università Statale e il più vecchio giardino pubblico - Copou. Visita della chiesa Tre Gerarchi, basilica intitolata a San Basilio di Cesare, a San Giovanni Crisostomo, a San Gregorio Taumaturgo, risalente al 1635-1639 e realizzata secondo il classico schema della tradizione moldava, con pianta a forma di trifoglio. Qui sono collocate le tombe di tre importanti personaggi della storia moldava; i principi Vasile Lupu, Dimitrie Cantemir e Alexandru Ioan Cuza. Visita del Palazzo della Cultura; costruito tra il 1906 e il 1925 è uno degli edifici più grandi ed imponenti della città di Iasi. Al termine trasferimento all’hotel International 4*, cena e pernottamento.

4° giorno (domenica): Iasi/Italia
Prima colazione in albergo. Trasferimento organizzato in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia. Fine dei servizi.
Quote individuali
In doppia € 590
Supplemento singola € 100
Riduzione bambino 0/6* anni € 390
Riduzione 3° letto bambino 6/12 anni € 40

*bambino 0/6 anni con sistemazione nel letto coi genitori, pasti da pagare in loco al consumo.

Tasse aeroportuali & surcharges: da comunicare alla prenotazione.

Supplemento obbligatorio (da pagare in loco alla guida all’arrivo): mance € 25.

Le quote comprendono:
● volo di linea a/r in classe dedicata
● trasferimenti da/per l’aeroporto
● tour in auto privata/minibus/pullman GT come da programma con accompagnatore/guida in loco parlante italiano
● ingressi ai monumenti menzionati in programma
● 3 notti negli hotel indicati in programma o similari in camera doppia con servizi privati
● trattamento come da programma (3 prime colazioni e 2 cene inclusa acqua minerale)
● cena con spettacolo folcloristico e bevande incluse (acqua e 1 caraffa da 1 litro ogni 4 persone di vino rosso)
● tasse locali

Le quote non comprendono:
● tasse aeroportuali
● eventuali tasse di soggiorno
● pasti non indicati
● bevande ai pasti
● le mance alla guida ed autista
● facchinaggio
● tutto quanto non menzionato ne “le quote comprendono”