Stoccolma e i mercatini di Natale

Pacchetti speciale ponti in Scandinavia
Stoccolma e i mercatini di Natale
DATE DI PARTENZA garantite
Novembre 2017: 23
Dicembre 2017: 7,14

1° giorno (giovedì): Italia/Stoccolma
Partenza individuale dall’Italia per Stoccolma. Trasferimento libero dall’aeroporto al Clarion Hotel Amaranten 4* o similare.

2° giorno (venerdì): Stoccolma: visita guidata della città e ingresso al Museo Vasa
Prima colazione in albergo. In mattinata partenza per la visita guidata della capitale svedese (durata 4 ore circa) con ingresso al Museo Vasa, uno dei musei scandinavi più visitati al mondo e dove si trova un esemplare unico di nave vichinga. Pomeriggio a disposizione per la scoperta dei mercatini tipici di Natale in Gamla Stan (la città vecchia). Pernottamento.

3° giorno (sabato): Stoccolma: Giornata per escursioni facoltative
Prima colazione in albergo. Giornata a disposizione per escursioni individuali come al parco Skagen che ospita il più antico mercato natalizio della Svezia e il palazzo di Drottingholm, patrimonio dell’ UNESCO e residenza permanente della famiglia reale svedese. Pernottamento.

4° giorno (domenica): Stoccolma/Italia
Prima colazione in albergo e trasferimento libero per l’aeroporto Stoccolma, in tempo utile per la partenza per l’Italia. Fine servizi.
Quote individuali di partecipazione
partenze doppia
23/11 € 440
07/12 € 520
14/12 € 490


Supplemento in singola: € 228

Riduzione terzo letto adulti: € 117

Tasse aeroportuali e surcharges: da comunicare alla prenotazione

Partenze da altre città: quote su richiesta.

Le quote comprendono: voli da/per Milano in classe dedicata; 3 pernottamenti con prima colazione all’Hotel Clarion Amaranten 4* o similare; escursioni: visita della città con guida locale parlante italiano di 4 ore ed ingresso al Museo Vasa del 2° giorno.

Le quote non comprendono: trasferimenti da/per l’aeroporto di Stoccolma; pasti e bevande non espressamente specificati; escursioni facoltative; mance e extra in genere e tutto quanto non specificato nel “le quote comprendono”.