Balcani

APRILE 2020 - MARZO 2021

Croazia, Montenegro, Macedonia, Albania, Serbia, Bosnia

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO Per i cittadini italiani, in visita per motivi di turismo, è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio, integra ed in corso di validità. Si segnalano casi di taluni disagi (fino al respingimento in frontiera) per i possessori di carte d’identità in formato cartaceo rinnovate con timbro apposto dal comune di appartenenza e/o di carte d’identità la cui validità sia stata prorogata fino al giorno della propria data di nascita: ai possessori di tali documenti consigliamo di rifare la carta d’identità o utilizzare il passaporto. Per il Kosovo invece è obbligatoria la carta d'identità biometrica o il passaporto. Anche i minori italiani dovranno essere muniti di documento personale valido per l’espatrio (passaporto individuale o carta d’identità). Per le norme relative all’espatrio dei minori comunque si rimanda espressamente a quanto indicato nel sito della Polizia di Stato. I cittadini stranieri sono invece invitati a reperire le corrispondenti informazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche e a verificarne, prima della partenza, l’aggiornamento presso le competenti autorità. Si invitano i turisti comunque ad assumere le informazioni relative alla documentazione necessaria per l’espatrio prima di prenotare (vedasi art. 13 delle Condizioni Generali di Contratto) e a verificarne, prima della partenza, l’aggiornamento presso le competenti autorità, o consultando il sito www.viaggiaresicuri.it.

ORA LOCALE
In Montenegro, Macedonia, Albania, Serbia, Kosovo, Croazia e Bosnia è uguale a quella dell’Italia.

VALUTA E CAMBIO
Il Montenegro e il Kosovo hanno aderito all’euro. La moneta ufficiale della Macedonia è la moneta macedone, dell’Albania il Lek (non convertibile fuori dal paese), della Serbia il Dinaro Serbo, della Bosnia il Marco Bosniaco e della Croazia la Kuna.
Tour in pullman
Tour in pullman