Policy Voucher per COVID-19

Gentile Cliente

In questa sezione troverà le informazioni relative alla POLICY che la ns. Azienda ha adottato per dare seguito alla gestione delle cancellazioni ed emissioni voucher conseguenti all’annullamento dei pacchetti turistici, a causa dell’emergenza sanitaria determinata dal CORONAVIRUS, per l’applicazione delle normative vigenti.


VOUCHER
La legislazione d’urgenza, in deroga a quanto previsto dai singoli contratti e dal Codice del Turismo, consente ai Tour Operator, di emettere un voucher in luogo del rimborso, ove non possa essere offerto un pacchetto sostitutivo, per procedere a restituire quanto incassato dalle Agenzie di Viaggio, mandatarie del viaggiatore.

La restituzione tramite voucher si rende necessaria poiché è l’unico strumento in grado di offrire la garanzia al Viaggiatore a vedersi riconosciuto il valore monetario del viaggio acquistato. La richiesta di restituzione del denaro versato non è infatti perseguibile in quanto l’attuale grave situazione di blocco totale della produzione economica, ha portato le Aziende ad un significativo arresto di liquidità, conseguente alla mancata operatività.

Peraltro le somme versate dai viaggiatori per l’acquisto dei pacchetti turistici, non rimangono nella disponibilità del Tour Operator, ma vengono impiegate per dare seguito alle richieste di prenotazione e relativo pagamento dei servizi che compongono il pacchetto stesso.

Di fronte quindi alla materiale impossibilità di retrocedere nell'immediato  le somme incassate ed utilizzate, i Tour Operator mantengono fermi i diritti dei viaggiatori a realizzare il loro viaggio, non appena l’ attuale situazione di emergenza sanitaria sarà cessata.

In considerazione, poi,delle necessità organizzative di ciascun viaggiatore, legate alla pianificazione delle ferie, degli impegni familiari e di ogni altra circostanza, il buono – avendo validità di 24 mesi (*) dall’emissione – potrà certamente essere coniugato alle esigenze sopra indicate.

MODALITA’ DI EMISSIONE
Cocktail T.O.-Inter-Studioviaggi s.p.a. emetterà voucher di valore pari alle somme ricevute dall’Agenzia di Viaggi in esecuzione del mandato che il Viaggiatore le ha conferito. Per le eventuali ulteriori somme, incassate dall’Agenzia a qualsiasi titolo, ne rimane responsabile la stessa che procederà pertanto ad emettere un voucher aggiuntivo, potendo altresì optare per la consegna di un voucher unico che cumuli in sé quanto riconosciuto dall’Organizzatore e quanto di spettanza di essa Agenzia. In tal caso il voucher dovrà riportare la seguente indicazione: “Il Beneficiario del presente voucher, emesso dall’Agenzia intestataria, ai sensi dell' art.88 bis Legge del 24 Aprile nr 27 modificato dal DL 34/2020,   potrà acquistare un pacchetto o dei servizi turistici dell’organizzatore per il valore espressamente indicato (il valore del voucher è al lordo delle commissioni di agenzia), entro la sua data di scadenza. L’Organizzatore si impegna a riconoscere valore di credito al presente voucher nei limiti delle somme effettivamente rimessegli dall’Agenzia venditrice”

Cocktail T.O. – Inter-Studioviaggi s.p.a sta procedendo pertanto all’emissione di voucher per tutte le pratiche annullate a seguito dell’emergenza sanitaria da COVID 19, secondo le modalità che si espongono di seguito:

i) Per tutte le prenotazioni con partenza fino al 15 giugno 2020:
emissione di voucher di valore pari alle somme ricevute (acconto o saldo della pratica) da parte dell'Agenzia mandataria del viaggiatore.

ii) Per tutte le prenotazioni con partenza dal 16 giugno fino al 30 settembre 2020 e annullate entro il 31 luglio:
emissione di voucher di valore pari alle somme ricevute ( acconto o saldo della pratica) da parte dell'Agenzia mandataria  per i viaggi verso destinazioni che abbiano vietato l’ingresso ai cittadini italiani entro una data certa e stabilita ( come da comunicazione ufficiale pubblicata sul sito del Ministero degli Affari Esteri “Viaggiare Sicuri” ) e comunque per i viaggi i cui servizi non siano più attuabili per sopraggiunta impossibilità operativa derivante da provvedimenti adottati a causa dell’emergenza Covid 19.

iii) Per tutte le restanti prenotazioni e partenze non riconducibili ai punti precedenti faranno fede le normali Condizioni di Contratto.  

Nb. I voucher avranno il valore degli importi incassati al netto dell’assicurazione d’annullamento viaggio mai rimborsabile.

MODALITA’ DI CONSEGNA
Tutti i voucher emessi, essendo relativi a vendite intermediate tramite le Agenzie di Viaggio, dovranno essere ritirati – anche con modalità telematiche (consegna tramite e-mail) presso le medesime Agenzie di Viaggio.

CARATTERISTICHE DEI VOUCHER
I Voucher hanno quale BENEFICIARI i viaggiatori indicati nella prenotazione originaria. Sono nominativi , non trasferibili e recano il riferimento della prenotazione originaria. Sono spendibili presso la medesima Agenzia di Viaggio ed hanno validità per partenze entro 24 mesi (*) dalla data di emissione e validi su tutta la programmazione Cocktail Tour Operator, salvo diverse condizioni poste dai fornitori di servizi e/o dai vettori aerei coinvolti nel viaggio ( eventuali restrizioni all’utilizzo del voucher saranno indicate sul voucher stesso ). I voucher potranno essere utilizzati anche per un viaggio successivo alla scadenza purchè prenotato entro i 24 mesi o saranno rimborsati alla scadenza se non usufruiti.

(*) La validità dei 24 mesi è applicata a tutti i voucher emessi dall’inizio dell’emergenza senza necessità di riemissioni o correzioni come da normativa vigente. Legge 21 maggio 2021, n. 69 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 ( “ Decreto Sostegni 1”), recante misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da Covid-19.

All’art. 30, comma 4 bis, è stato confermato il prolungamento della scadenza dei voucher da 18 a 24 mesi. Si riporta di seguito il testo dell’articolo :

4 bis. All’articolo 88 –bis del decreto-legge 17 marzo 2020, n.18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, nr 27, le parole : “ diciotto mesi”, ovunque ricorrano, sono sostituite dalle seguenti : “ventiquattro mesi” e al comma 10 è aggiunto, in fine, il seguente periodo: “Con il consenso delle parti, in tali casi, il voucher può essere ceduto dal beneficiario all’agenzia di viaggio, ovvero può essere emesso direttamente in favore di quest’ultima, nei casi in cui il pagamento o la prenotazione siano stati effettuati dalla stessa “.
Scarica il modulo "cessione voucher".

Ai fini della garanzia al viaggiatore contro il rischio di insolvenza o fallimento dell’organizzatore e/o del venditore, varranno le norme di legge di cui all’art. 47 comma 2, Codice del Turismo, pertanto i soggetti giuridici (Assicurazioni, Società Consortili, Fondi) rispettivamente garanti dell’organizzatore e del venditore per il caso di insolvenza o fallimento, risponderanno nei confronti del viaggiatore ciascuno nei limiti delle somme imputabili al soggetto da essi garantito.

Per ulteriori informazioni, preghiamo rivolgersi direttamente alla propria Agenzia di Viaggio.

Ringraziamo per l’attenzione e porgiamo cordiali saluti,

Cocktail T.O. – Inter-Studioviaggi s.p.a

Ultimo aggiornamento 24 maggio 2021