Scozia & le 7 meraviglie

Scozia & le 7 meraviglie
1° giorno: Edimburgo
Arrivo individuale a Edimburgo, capitale della Scozia. Eventuale tempo a disposizione per un giro conoscitivo della città. Pernottamento a Edimburgo o dintorni.

2° giorno: Edimburgo
Prima colazione. Giornata dedicata alla scoperta di Edimburgo per mezzo dei bus hop-on hop-off a due piani. In questa città patrimonio UNESCO, molto antica e tra le più affascinanti d’Europa, potete visitare la Old Town, la città medioevale attorno alla rocca, il Castello, il Royal Mile con i suoi ‘closes’ (una serie di stradine tortuose), il Palazzo di Holyrood, che fu residenza dei sovrani scozzesi, la New Town intorno a Charlotte Square. Ormeggiata invece a Leith, il porto di Edimburgo, si trova il l Royal Yacht Britannia che è stato per oltre 40 anni lo yacht ufficiale della Famiglia Reale Britannica e ha ospitato alcuni tra i personaggi storici più importanti. Una sua visita vi immergerà nelle vita a bordo di una delle navi più famose del mondo. Pernottamento a Edimburgo o dintorni.

3° giorno: Edimburgo (Borders) (175 km)
Prima colazione. Potete dedicare la giornata odierna per scoprire gli straordinari Borders con numerose abbazie come l’agostiniana Jedburgh Abbey, in stile romanico e gotico, oppure la cistercense Melrose Abbey, tra le più famose per i suoi resti elegantemente istoriati, o ancora le rovine di singolare bellezza della Dryburgh Abbey dove è sepolto lo scrittore poeta e romanziere scozzese Sir Walter Scott. Pernottamento a Edimburgo o dintorni.

4° giorno: Edimburgo/Fort William (220 km)
Prima colazione e partenza attraverso la regione dei Trossachs, cuore della Scozia, caratterizzata da alture selvagge e il Loch Lomond. Proseguendo attraverso le foreste dell’Argyll si raggiunge Glencoe: teatro nel 1692 del massacro del Clan MacDonald da parte dei soldati inglesi, la Valle di Glencoe oggi è un luogo indimenticabile con un scenario tra i più sensazionali. Pernottamento a Fort William o dintorni.

5° giorno: Fort William (Glenfinnan) (140 km)
Prima colazione. Dedicate la giornata odierna tra la località costiera di Mallaig, il monumento di Glenfinnan sul Loch Shiel, eretto nel 1815 in onore degli uomini che presero parte alla rivolta giacobita tragicamente conclusasi con la battaglia di Culloden, e il viadotto ferroviario di Glenfinnan, sorretto da 21 archi. Quest’ultimo è stato usato come location dei film della saga di Harry Potter. Oggi viene percorso dal Jacobite Steam Train, il treno a vapore in servizio tra Fort William e Mallaig. Poco distante dal viadotto si trova una chiesetta non molto conosciuta, la St. Mary’s & St. Finnan Catholic Church, ma che cela una leggenda misteriosa! Pare che la porta laterale della chiesetta sia sempre aperta per permettere all’anima del Bonnie Prince Charlie di entrare e trovare riparo, se mai dovesse tornare in Scozia. Pernottamento a Fort William o dintorni.

6° giorno: Fort William/Kyle of Lochalsh (120 km)
Prima colazione e partenza per il Castello di Eilean Donan. Probabilmente uno dei castelli più famosi (e fotografati) di Scozia, sorge su un isolotto alla congiunzione di tre laghi: Loch Duich, Loch Long e Loch Alsh ed è stato scenario del film Highlander, diventato una vera e propria opera di culto  della cinematografia internazionale. Si consiglia anche una visita della tenuta di Balmacara, un’area di 2.550 ettari sulla penisola di Lochalsh che offre un mix di viste mozzafiato poderi, terreni agricoli, boschi, brughiere, villaggi, coste, laghi e isole. Pernottamento a Kyle of Lochalsh o dintorni.

7° giorno: Kyle of Lochalsh/Inverness (240 km)
Prima colazione. Potete iniziare la giornata con una visita dell’Isola di Skye, che potete raggiungere attraverso un ponte di collegamento, prima di proseguire per Inverness lungo la strada panoramica che costeggia le rive del Loch Ness, reso celebre dalla leggenda di Nessie, il mostro del lago. Merita una sosta il castello di Urquhart, suggestive rovine che si specchiano sulle acque cupe del lago. Pernottamento a Inverness o dintorni. 

8° giorno: Inverness/Speyside (240 km)
Prima colazione. Oggi vi aspetta la via del whisky! La regione dello Speyside ospita infatti il più alto numero di distillerie scozzesi e quindi sarà l’occasione per una visita a una di queste e per apprendere i segreti della produzione di questa bevanda tipica scozzese. Proseguite quindi attraverso il Cairngorms National Park e il villaggio di Tomintoul fino a Ballater, nel Royal Deeside, dove sorge il Castello di Balmoral, residenza estiva della Famiglia Reale. Non lontano sorge invece il Castello di Braemar. Pernottamento nell’area.

9° giorno: Speyside/St. Andrews/Fife (140 km)
Prima colazione. Partite in direzione sud per raggiungere St. Andrews dove si trova il golf club più famoso e prestigioso del mondo nonché sede della più antica Università, la stessa dove si è laureato il Principe William. Potrete anche osservare le rovine della maestosa Cattedrale e del Palazzo vescovile o godere delle viste sul bel mare del Nord od oziare tra i piccoli negozi tradizionali del centro. Pernottamento nell’area.

10° giorno: Fife/Edimburgo (50 km)
Prima colazione. Partenza per Edimburgo ammirando il Forth Railway Bridge, il ponte a sbalzo diventato patrimonio UNESCO e considerato una meraviglia ingegneristica dell’era industriale. Fine dei servizi.
Quote individuali solo tour
  doppia/tripla singola
BED & BREAKFAST
01/04-30/06; 01/09-31/10
01/07-31/08
 
695
760

905
970
ALBERGHI 3*
01/04-30/04; 01/10-31/10
01/05-30/06
01/07-31/08
01/09-30/09

920
1.035
1.225
1.105

1.305
1.420
1.610
1.490

Bambino (3° letto) 0/4 anni: gratis; 4/13 anni: 50%.

Dal 01/11/2018: quote su richiesta.

Le quote comprendono:  • 9 notti in camere con servizi privati nella tipologia di sistemazione prescelta • trattamento di pernottamento e prima colazione tradizionale • spese per la prenotazione dell’itinerario • ingresso al Royal Yacht Britannia • visita di Edimburgo con bus hop-on hop-off • tasse locali.